Inizia la fase a orologio: i Warriors partono dalla trasferta a Firenze

1

Dopo le sei partite della prima parte della regular season, si passa alla cosiddetta fase orologio, nella quale ogni formazioni ospita quella che la segue in classifica e si reca da quella che la precede. Per i Blue significa tornare a Firenze contro i Guelfi ed attendere i Ducks Lazio a Bologna. Sabato 6 giugno al Guelfi Center di via del Perugino a Firenze e sabato 19 giugno a Bologna.

Dopo tutto quanto successo e detto sulla vicenda del campo dei guerrieri, finalmente si è addivenuto ad un interessante accordo. Per l’incontro con i Ducks Lazio sarà messo a disposizione dei bolognesi il campo sportivo Cavina 1 in Via Biancolelli, con un bellissimo fondo in erba. Purtroppo la omologazione delle persone eventualmente interessate a venire ad assistere alla partita è decisamente inferiore alla mitica Lunetta Gamberini. Nei prossimi giorni verrà definita anche la eventuale presenza massima di potenziali supporter al seguito.

Dicevamo che sabato i Carpanelli Warriors scenderanno in campo alle 15 contro i Guelfi in un incontro che fa tornare alla mente la più brutta prestazione felsinea di questo campionato. Le cose sono sicuramente cambiate, ma l’impegno resta sempre difficilissimo per i felsinei che ancora non potranno contare su alcune pedine fondamentali per questa trasferta. Ma, come sempre, saranno i presenti a decidere le sorti di un incontro che, sulla carta, appare fortemente in salita. Non sarà solo questo l’impegno che potrebbe consentire o meno la possibilità di entrare nei playoff per i bolognesi, quanto piuttosto quello tra 14 giorni in casa contro i laziali, soprattutto se i risultati di altri confronti dovessero dare qualche speranza in più ai Blue.

Ma ora non è certo il tempo di fare calcoli che, tra le altre cose, non dipendono affatto dalla proprie capacità quanto piuttosto da quelle di altri Teams. I guerrieri hanno un preciso dovere sabato prossimo: cancellare la brutta prestazione precedente contro i toscani e dimostrare di reggere il confronto al meglio nella massima serie. Poi il risultato finale sarà certamente la somma delle belle giocate, degli errori e della componente fortuna che, almeno per un po’, in questa prima parte del campionato, non ha assistito con grande entusiasmo le sorti degli emiliani.

Ufficio Comunicazione Carpanelli Warriors Bologna

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here